• + 39 347 315 1957
  • iaksaworld@gmail.com

Programma didattico

Programma didattico

Programma per il passaggio di grado

Settore Krav Maga

I° LIVELLO

Concetto di difesa ed eccesso di difesa.

Principi etici della nostra federazione IAKSA.

Principi e regole del Krav Maga.

Posizione di guardia.

Concetto di parata, schivata, bloccaggio, percussione, leva.

Colpi a mano aperta di palmo con braccio dx e sx in guardia sx, dx e neutra.

Difesa da presa al polso, collo, schiena.

II° LIVELLO

Tutto il programma precedente.

Percussioni a pugno chiuso, a mano aperta con braccio dx e sx in guardia sx, dx e neutra.

Calcio frontale con gamba dx e sx in guardia sx e dx, in varie altezze.

III° LIVELLO

Tutto il programma precedente.

Conoscenza e utilizzo dei punti di dolore.

Capacità di schivare, parare, assorbire, bloccare e deviare una percussione di pugno (minimo tre minuti di combattimento).

Calcio circolare e laterale con gamba dx e sx in guardia sx e dx, in varie altezze.

Colpi di gomito e di ginocchio. con gamba dx e sx in guardia sx e dx, in varie altezze

Difesa da coltello.

 

IV° LIVELLO

Tutto il programma precedente.

Capacità di schivare, bloccare, parare un colpo di calcio (combattimento minimo tre minuti).

Conoscenza e capacità di utilizzare le leve articolari.

Concetto e gestione dello spazio con prova di aggressione e difesa in movimento.

Principi di lotta a terra.

Difesa da bastone, bottiglia.

V° LIVELLO PRATICANTE ESPERTO

Tutto il programma precedente.

Difesa da pistola.

Difesa da più aggressori.

Percussioni di testa.

Difesa con oggetti di uso comune.

Capacità di gestire aggressione da media, corta e stretta distanza e a terra.

VI° LIVELLO AIUTO ALLENATORE 

Tutto il programma precedente.

Capacità di gestire una lezione di krav maga.

Conoscenza anatomiche.

Conoscenza di primo soccorso.

Conoscenza della legislazione per la gestione di un corso in sicurezza e a norma.

Conoscenza del organigramma federale IAKSA e della sua storia.

Conoscenza della storia del krav maga.

PER MANTERE IL GRADO, È OBBLIGATORIO RISPETTARE LE LINEE GUIDA E LE DIRETTIVE DELL’ORGANICO FEDERALE.